Sinergia tra Comune e istituto Aicardi

Hanno preso il via lunedì i lavori di rifacimento della scarpata accanto al bar di Cipressa, effettuati dal cantiere didattico frutto dell’accordo e della collaborazione tra il Comune di Cipressa e l’istituto “Ruffini - Aicardi” - sezione Agraria di Sanremo.


L’intervento ha come obiettivo avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro con azioni concrete e prevede la collaborazione anche di studenti tedeschi (di un istituto di Berlino) e francesi (di Angers, cittadina vicino Nantes). Complessivamente stanno operando 20 studenti tra i 17 ed i 19 anni accompagnati da 6 docenti in parte dell’istituto sanremese, in parte dei due istituti esteri coinvolti.

L’istituto provvederà a sistemare le aree - fino a pochi giorni fa incolte - e a mettere a dimora le piante scelte dal Comune secondo i consigli degli esperti del Ruffini-Aicardi, mentre il Comune garantirà la fornitura del materiale necessario per la realizzazione delle opere e metterà a disposizione degli studenti presenti sul cantiere il pasto giornaliero ed un contributo di 200 euro per supportare la scuola per i costi vivi derivanti dal progetto internazionale che coinvolge il Comune.

“Abbiamo aderito subito alla proposta dell’istituto perché siamo convinti che l’integrazione trai istituzioni e tra la scuola e il mondo del lavoro sia molto importante. Il nostro Comune potrà così contare su un nuovo spazio verde e per i ragazzi, provenienti da tre nazioni differenti, sarà un momento di confronto e di crescita professionale e personale” - spiega il sindaco, Filippo Guasco.

L’intervento, che è in corso di svolgimento, salvo imprevisti legati al maltempo si concluderà venerdì pomeriggio.